Calcio News

Quante possibilità ha l’Italia di vincere Euro 2021?

: Il cielo di Londra si tingerà di azzurro a luglio?

15 anni dopo Germania 2006, la voglia di alzare di nuovo la braccia al cielo è tanta

Tra poco saranno 15 gli anni che ci separano da quell’indimenticabile Germania 2006, ultima grande gioia sportiva peril popolo italiano che si riconosce tale solo quando c’è di mezzo la Nazionale. Era il 2006, più precisamente il 9 luglio 2006 e l’Italia di Lippi, superando la Francia ai calci di rigore, si laureava Campione del Mondo grazie soprattutto al bel gioco espresso e alla solidità difensiva. Queste ultime sono anche le caratteristiche dell’Italia di Roberto Mancini, che in poco più di 3 anni dal suo arrivo è riuscito a resuscitare una squadra che il 13 novembre 2017, con la mancata qualificazione a Russia 2018, aveva toccato il punto più basso della sua storia recente. Anche in quella circostanza il popolo italiano si era riconosciuto tale, stavolta nella sVentura. Scusate il gioco di parole ma non potevamo farne a meno come, da italiani d.o.c., non possiamo fare a meno di trovare un unico capro espiatorioper quel disastro azzurro. Per fortuna il peggio è passato o come direbbero in maniera più incisiva i latini “Per aspera ad astra” ossia “attraverso le asperità sino alle stelle”, quellestelle che il Mancio ci fa vedere ogni volta che gioca la Nazionale. Già, perché questa Nazionale sa solo vincere – con il 2 a 0 alla Bosnia nell’ultima gara di Nations League sono 11 le vittorie consecutive –, coinvolge tantissimi calciatori – a oggi sono più di 30 i debuttanti –, segna tanto e ha in Belotti il suo bomber principe (5 goal). Ottime notizie soprattutto perché a giugno si giocherà Euro 2021. E quante chance avrebbero gli Azzurri di vincere Euro 2021?

Tra ottime prestazioni e record, l’Italia c’è!

Inutile fare finta di niente per scaramanzia, sempre meglio la sincerità: le chanceche hanno gli Azzurri di vincere il prossimo Campionato europeo di calcio ci sono esono tante. Come accennato, la squadra di Mancini sta facendo davvero bene, così bene da essere rientrata, dopo 4 anni, nella Top 10 del Ranking FIFA. E come si spiega tutto ciò? Al di là delle 11 vittorie consecutive, record di tutti i tempiper la Nazionale italiana che prima era di Vittorio Pozzo con 9 vittorie, basterebbero i 27 passaggi con tanto di goalsegnato durante l’incontro Italia-Polonia per fotografare lo stato di salute degli Azzurri. Che proprietà di palleggio hanno questi Azzurri! Non solo: ciò che più ci impressiona di loro, oltre ai numeri, sono il giusto approccio incampo, quello di chi vuole sempre sbranare l’avversario, e il non fallire mai un appuntamento vero – ad Euro2021 si sono qualificati con 3 giornate d’anticipo e non era mai successo –. E potremmo così continuare a lodare la Nazionale italiana che da quando è allenata da Mancini detiene più del 64,70% di vittorie, ha perso solo 2 volte e ha incassato una miseria di 12 reti. Scrivere una nuova pagina di storia dopo Germania 2006 e Messico 1970, indimenticabile per una delle partite più memorabili di sempre, ovvero Italia-Germania 4-3, è dunque d’obbligo. 

Approfittare di un girone non complicato si può e si deve fare

Se l’Italia vorrà vincere Euro 2021 per prima cosa dovrà“azzannare” un girone assolutamente alla portata. La squadra allenata da Mancini, schierando ottimi calciatori come Belotti, Immobile, Insigne,Jorginho, Barella e Romagnoli, non può certo temere Turchia, Galles e Svizzera, anzi…Gli avversari sulla carta non fanno paura, e fanno ancora meno paura dopo aver visto di che pasta sono fatti gli Azzurri. Segnando goal a raffica e vincendo il girone, il morale sarebbe a mille e la strada verso la vittoria finale probabilmente in discesa. Certo, proseguendo nel cammino ci toccherà confrontarci con le big di sempre, ma la Nazionale di Mancini, che per bel gioco espresso e solidità difensiva assomiglia alla Nazionale di Lippi, stavolta ha tutto per stupire. La sVentura del 13 novembre 2017 per nostra fortuna è un lontano ricordo!

Articoli simili

Back to top button