Calcio

Tutti gli appuntamenti del calcio femminile

L’altro volto del calcio che non ti aspetti

Abituati come siamo a seguire da vicino le imprese dell’eterno Ibrahimović, ad appassionarci per le favole sportive che solo la Premier League sa regalarci (quest’anno è forse la volta dell’Everton?) e ad esaltarci per le giocate di Messi, fenomeno assoluto sempre più lontano da Barcellona, ed ecco che non ci accorgiamo che il calcio è sì tutto questo ma molto altro ancora. Ossia? Forse la Champions League e l’Europa League? Sì, anche, ma in verità non ci stiamo riferendo alle coppe internazionale quanto al calcio femminile: snobbato fino a qualche anno fa dai più, il “pallone rosa” è una piacevolissima realtà che gli appassionati stanno via via scoprendo. E perché mai veniva snobbato? Perché si era soliti pensare che le ragazze non fossero in grado di offrire uno spettacolo degno di quello dei colleghi maschi. Nulla di più sbagliato: il calcio femminile è uno sport competitivo, entusiasmante e pieno di colpi di scena. Se non conoscete la “materia”, vi invitiamo ad approcciarvi ad essa con curiosità, iniziando a dare un’occhiata alla nostra Serie A femminile. Torneo a cui partecipano 12 squadre tra cui Inter, Milan e l’imbattibile Juventus Women – anche qui quando ci sono di mezzo i colori bianconeri c’è davvero poco da fare – vanta fenomeni tra cui Cristiana Girelli, il CR7 femminile, Sara Gama, il più forte difensore che ci sia, e Beatrice Merlo, eletta miglior giocatrice delgennaio 2020secondo l’Associazione Italiana Calciatori. Una volta sedotti dalla bravura delle nostre ragazze, vi consigliamo di tenervi aggiornati per quanto riguarda la massima serie del campionato inglese di calcio femminile ovvero la FAWomen’s Super League. Qui tra le protagoniste ci sono l’Arsenal, una macchina da goal pazzesca, ma anche Everton e Manchester United. Se dovessimo indicarvi una calciatrice da seguire vi diremmo Steph Catley; il difensore dei Gunners, 5 volte vincitrice della W-League australiana e 2 volte FIFA U-20 calciatrice dell’anno, è bravissima quando si tratta di anticipare le avversarie e chiudere ogni spazio. Insomma un moderno Fabio Cannavaro! Tra i campionati nazionali da non perdere assolutamente, ci sarebbe infine anche la Primera División Femenina de España. Qui non assisterete al solito scontro al vertice tra Real Madrid e Barcellona a cui siete da sempre abituati ma potrete divertirvi a vedere altre spagnole contendersi la vetta della classifica.

Lo spettacolo della UEFA Women’s Champions League

All’appello non poteva certo mancare lei: la UEFA Women’s Champions League! La Coppa dei Campioni femminile si compone di 4 gironi da4 squadre l’uno e di queste 16 passeranno solo le prime 2 di ogni raggruppamento che si sfideranno da marzo in avanti alla fase a eliminazione diretta. Questo in breve il funzionamento di un torneo che lo scorso anno ha visto il Lione superare il Wolfsburg nel corso di una finale dove i goal non sono certo mancati. Sappiate che la formazione francese è quella che ha ottenuto più Champions in assoluto,7, tallonata non da vicinissimo dall’FFC Francoforte con 4. Sebbene anche quest’anno ci aspettiamo una vittoria del Lione, vista la sua forza, speriamo che Juventus e Fiorentina possano regalarci importanti soddisfazioni. Con una Cristiana Girelli che non smette di segnare con i colori bianconeri addosso e con l’esperienza di Ilaria Mauro, bomber viola e della Nazionale,sognare si può e da italiani abbiamo proprio voglia di sognare. Non sarà semplice ma ci proveremo. Dopo tutto quello che vi abbiamo raccontato sul calcio femminile adesso non avete più scuse: dimenticatevi per un attimo delle imprese dell’eterno Ibrahimović e seguite piuttosto quelle della Girelli, scordatevi per un secondo dei goal di Messi e gustatevi quelli della Sabatino. Così facendo, scoprirete come il calcio femminile è il futuro dello sport di squadra più bello che ci sia.

Articoli simili

Back to top button